arte · bambini · letteratura · libri · narrazione · riflessioni

Storia di un piccolo albero

Erano parecchi anni che quando avevo la rara fortuna di averlo tra le mani sfogliavo e leggevo questo libro. Stavolta, approfittando della visita alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna con Serena e Giulia, ho deciso di regalarmelo, per poterlo finalmente leggere e sfogliare tutte le volte che voglio.
Perchè ho aspettato così tanto, per un semplice libro? Perchè non è un semplice libro, è una piccola opera d’arte, in miniatura, leggera e delicata, che va assaporata con lentezza, in silenzio, cercata, aspettata e credo anche posseduta al momento giusto.
Si tratta di Little tree / Petit arbre di Katsumi Komagata.
Tecnicamente può essere descritto come un pop-up ma qui la tecnica c’entra poco, o meglio, c’entra ma è al tempo stesso ricerca e poesia, cura di ogni piccolo particolare e visione del tutto, perfetto equilibrio tra i vuoti e i pieni, tra le parole e le immagini.
La storia è molto semplice, quella di un piccolo seme che cresce nelle pieghe delle pagine del libro, e foglio dopo foglio, lentamente e silenziosamente, diventa albero, attraversando le diverse stagioni, il giorno, la notte, facendo compagnia agli essere umani e agli animali che gli passano intorno, fino a scomparire.
Per poi rinascere.

komagata 3
È anche un libro sulla morte, tema molto difficile per noi occidentali, toccato qui con una delicatezza che la mostra nella sua naturalezza, come parte inscindibile della vita.
Un libro semplice ma di una complessità, visiva, verbale e materica – è fatto di molte carte diverse – che è difficile da descrivere a parole. La cosa migliore è averlo tra le mani.
Se siete fortunati, lo potete trovare in alcune biblioteche (almeno, a Bologna e provincia ci sono ben 3 rari esemplari) oppure in qualche libreria specializzata (a Bologna alla libreria Corraini di MAMbo). Altrimenti, o intanto, potete vedere questo estratto video che rende forse meglio l’idea di tante immagini fisse.

I libri di Katsumi Komagata sono indescrivibili a parole, vanno tenuti tra le mani, toccati, sfogliati, guardati con gli occhi di un bambino e letti con il cuore. Non si può non rimanere toccati da tanta bellezza, armonia ed equilibrio.
Chi è Komagata? Giapponese, classe 1953, nasce come grafico e inizia a “fare” libri all’inizio degli anni ’90 nel tentativo di superare le sue difficoltà a comunicare con la figlia, che aveva allora pochi mesi. Ha sempre considerato Bruno Munari suo maestro ed ora è considerato uno dei suoi eredi.

Annunci

4 thoughts on “Storia di un piccolo albero

    1. Io l’ho comprato alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, allo stand della casa editrice francese Les Trois Ourses che è l’editore europeo di Komagata, ed è in 3 lingue (giapponese, inglese e francese). Loro vendono anche online ma vedo ora che sul loro sito questo libro sembra esaurito, prova comunque a contattarli.
      Altrimenti puoi provare direttamente con One Stroke, l’editore giapponese, che pubblica anche in inglese ed è stato fondato da Komagata stesso.
      Altra possibilità: chiedere alla libreria Corraini di MAMbo se ce l’hanno ancora e fanno spedizioni.

      PS: l’ho pagato 60 € ma li vale tutti! 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...